Migliori Siti per Condividere File

Migliori Siti per Condividere File

28 ago, 2015
admin
No Comments

In questa guida segnaliamo i migliori siti per condividere file online.

MediaFire
Un valido e serio servizio che ti permette di archiviare, accedere e condividere i tuoi dati online, purchè il tutto sia eseguito nel pieno rispetto delle leggi in materia di copyright. Viene offerto un sicuro, illimitato e gratuito servizio di cloud storage ed accoglie senza alcun problema gli utenti provenienti da MegaUpload. La piattaforma richiama per molti versi Amazon S3, YouSendit e Akamai.

Windows Live SkyDrive
Di proprietà di Microsoft, nasce come servizio online di archiviazione file assolutamente gratuito e senza alcun tipo di costi da sostenere. Sono offerti ben 25 GB di storage personale, con l’unico limite di 100 mb massimo per ogni file inserito. Questo significa che non puoi caricare un file con dimensioni maggiori di quanto imposto. Per migliorare il processo di upload, recentemente è stato introdotta la felice modalità drag and drop, così da usare il tuo mouse per trascinare i file direttamente nella finestra del browser. Ogni file di default viene mantenuto privato, a meno che tu non decida di impostare la condivisione pubblica.

DropBox
Servizio che ha effettivamente bisogno di poche presentazioni. Conosciuto in associazione alla tecnologia del cloud hosting, DropBox permette di salvare automaticamente sul computer, nei dispositivi mobili associati e nel proprio account personale, ogni file inserito nell’apposito hard disk online. Puoi modificare i file presenti nel tuo DropBox direttamente dal cellulare e condividerli liberamente con chiunque desideri. L’azienda assicura alti livelli di sicurezza, utilizzando la metodologia SSL e l’algoritmo di crittografia AES a 256 bit. Nessun problema per la cronologia delle modifiche avvenute nel tuo spazio con un mese garantito di backup e grazie all’applicazione DropBox Automator puoi automatizzare molte operazioni indispensabili e frequenti che esegui sul computer.

Minus
Ammettiamolo senza alcun problema, questa piattaforma è una delle più prestanti disponibili in internet e soprattutto semplice da usare. Pieno supporto per il drag and drop, il metodo sembra piuttosto banale ed una volta caricati i file, questi vengono disposti in una sorta di galleria lineare. Disponibile anche una applicazione desktop che funziona in Windows e Mac, che consente di caricare ed accedere ai tuoi file direttamente dal computer. Forse un pò limitativo il fatto che consente di caricare fino ad un massimo di 50 MB per file.

 RapidShare
Altro servizio molto celebre che è stato l’antesignano della condivisione dei file in rete. Questo popolare servizio ti offre una vera e propria infrastruttura che ti consente di salvare i file su server remoti in internet. Se non necessiti più di condividere un determinato file, mediante il pulsante “Delete” lo elimini istantaneamente. Ogni file viene trattato in modo completamente riservato, sicuro e secondo le disposizioni legali in materia di diritto d’autore. I servizi sono per lo più gratuiti, tranne per il discorso premium e richiedono la registrazione da parte dell’utente.

SugarSync
Usando SugarSync disponi di un valido strumento per il cloud storage sicuro di tutti i tuoi file, sia che carichi documenti di qualsiasi formato, che musica, video e foto. Nel caso che necessiti di condividere un solo file o una semplice cartella, la procedura diventa ancora più semplificata e richiede un unico click del mouse. Mediante questa piattaforma puoi generare un link pubblico da usare con tutti i tuoi amici e colleghi, così da condividere il file che desideri anche in Facebook, Twitter, nei software di messaggistica istantanea, in email o sul tuo blog. Recentemente, SugarSync ha deciso di aumentare lo spazio offerto, da 2 a 5 GB, il cui upgrade è previsto automaticamente anche per i vecchi utenti registrati.

Amazon Cloud Drive
Il servizio cloud incluso è comodo in quanto ti offre 5 GB di archiviazione online gratuita plus e la possibilità di acquistare sullo store online di Amazon il file MP3 che desideri, salvandolo automaticamente sul cloud. Tuttavia, è doveroso segnalare una carenza, dato che non viene offerta alcuna garanzia di privacy o di sicurezza. Per impostazione predefinita, il servizio fornisce directory per documenti, musica, immagini, video e, volendo, hai anche la possibilità di aggiungere sottocartelle.

Deposit Files
Moltissimi utenti, fra cui professionisti, studenti, uomini di affari, lo usano per caricare e condividere in tutta sicurezza i propri file in internet. Viene consentito l’upload ed il download fino a 2 GB senza nessun costo aggiuntivo e non è richiesta registrazione dentro questi limiti. Niente male, no? Se rispetti i termini di servizio e le condizioni contrattuali, puoi archiviare i file per un periodo di 30 giorni, aumentabile a 3 mesi se ti registri.

Box
Box ti permette di memorizzare tutti i tuoi contenuti online, in modo da poter accedere da qualsiasi luogo o computer. Molto interessante è l’integrazione con Google Apps e può essere persino utilizzabile dai dispositivi mobili. Nel recente aggiornamento del servizio, è incluso anche la funzionalità di notifica. Con la sua interfaccia semplice, veloce ed ergonomica, non troverai alcuna difficoltà nel condividere i tuoi file in internet.

YouSENDit
Forse molti lo conoscono per sentito dire, ma pochi sanno realmente di cosa si tratta. YouSENDit è una delle strade più sicure per inviare i tuoi file e condividerli in tempo reale. Le sue caratteristiche di base da sottolineare sono l’invio di file fino a 50 MB, un numero illimitato di file da inviare e nessun limite per il file storage nel cloud. Nel servizio è incluso anche un potente strumento di monitoraggio per avere sotto controllo lintera attività di download.

Applicazioni iPhone per Ascoltare Radio

20 ago, 2015
admin
No Comments

Ascoltare la radio in internet è diventato un fenomeno popolare e con l’ausilio di software dedicati, come il fantastico programma gratuito TapinRadio, diventa realmente semplice accedere a migliaia stazioni radio che trasmettono in streaming musica e trasmissioni senza interruzione.

Anche per il mondo iPhone le cose non vanno diversamente, grazie alle applicazioni che ti consentono di sintonizzarti alle emittenti radiofoniche preferite sfruttando la connessione internet. Molte applicazioni radio hanno in comune il fatto che non interrompono il segnale musicale o vocale anche se nello stesso tempo utilizzi l’iPhone per altri scopi, come leggere la posta elettronica, inviare un messaggio SMS o addirittura telefonare.

Nel caso in cui scompare il segnale internet, cosa non saltuaria quando sei in macchina o sul treno, queste applicazioni grazie alla caratteristica integrata ad effetto tampone, sono in grado di mantenere il collegamento radio per un certo periodo che varia da qualche decina di secondi fino al minuto abbondante.

Ora vediamo quelle che sono le tre applicazioni più popolari e tecnicamente qualitative per ascoltare gratuitamente le stazioni radio sul tuo dispositivo iPhone.

Internet Box Radio 
Hai mai pensato che sia possibile ascoltare e registrare dal vivo oltre 40.000 stazioni radio da RadioDeck, Radio ShoutCast e Directory IceCast? Internet Box Radio è un’applicazione molto completa ed interessante, dotata di funzionalità aggiuntive molte delle quali probabilmente non troveranno spazio nella tua quotidianeità. I punti chiave di Internet Box Radio sono la possibilità di sapere al volo se stai usando la connessione 3G o WiFi, l’integrazione completa con Twitter e la riconnessione ad internet nel caso che perdi il segnale. Molto gettonata è la funzione di settare l’interruzione delle trasmissioni dopo un arco di tempo determinato e la possibilità di riproduzione sempre in streaming atraverso il browser predefinito nel tuo iPhone.

TuneIn Radio Pro 
Se sei alla ricerca di un modo diverso di ascoltare la radio allora questa applicazione probabilmente fa al caso tuo. Oltre 50.000 emittenti per un totale di circa 1.200.000 trasmissioni disponibili da ascoltare. Anche in questo caso hai la possibilità di ascoltare tutto il contenuto che ricevi in streaming e di registrarlo.

Le caratteristiche salienti sono

impostazione delle registrazioni programmate;

possibilità di mettere in pausa la trasmissione fino ad un tempo massimo di 30 minuti, per poi ascoltarla in un secondo momento senza perder alcun contenuto;

possibilità di condividere un’intera trasmissione in facebook;

possibilità di inserire le stazioni tra i preferiti;

spegnimento automatico preimpostato;

riproduzione in background.

Wunder Radio
Anche se a prima vista appare semplice, in realtà è una potente piattaforma mobile per ascoltare la radio e gestire tutte le attività inerenti sul tuo iPhone. Navigazione tra oltre 30.000 stazioni radio di tutto il mondo, sleep timer intelligente con inclusa una utilissima dissolvenza del volume, controllo bluetooth, salvataggio tra i preferiti, ricerca veloce in un motore interno completo, sono solo alcune delle caratteristiche che fanno di questa applicazione una delle più rinomate nel market iPhone. Particolarità di Wunder Radio è la ricerca delle stazioni locali mediante GPS e l’apertura delle url supportando diversi formati, fra cui RTPS, PLS, M3U, mms e ASX.

Con una di queste tre applicazioni puoi trasformare il tuo iPhone in una e vera propria radio portatile, da portare sempre con te per rimanere aggiornati con i tuoi notiziari preferiti, anche quelli locali, in qualsiasi parte del mondo in cui ti trovi. Tutto quello che ti occorre è disporre solo di una connessione internet

Come Recuperare File Office Cancellati

12 ago, 2015
admin
No Comments

Non è proprio una cosa rara cancellare un file per sbaglio dal tuo computer. Molto probabilmente è capitata anche a te la triste e odiatissima situazione di ritrovarti senza il tuo documento Word, buttato nel cestino per sbaglio.

La prima regola che ogni utilizzatore di computer deve avere è quella di crearsi costantemente dei backup, ossia delle copie di sicurezza dei documenti più o meno importanti. I modi per fare backup sono molteplici e vanno dalla tradizionale masterizzazione dei cd o dvd, all’utilizzo delle pen drive e hard disk esterni oppure, come la moda attuale suggerisce, crearsi un account personale nei servizi cloud per ottenere un hard disk gratuito online.

Quindi, a costo zero, è possibile salvare i tuoi documenti così da non preoccuparti nel caso che qualcosa vada storto. Dopo questa breve premessa, per molti il problema si ripresenta ogni giorno, poichè a volta capita che nonostante tutte le misure preventive adottate capiti di cancellare per distrazione i file creati con Office. Cosa fare in questi casi.

Ci sono molti programmi che consentono di recuperare i file cancellati in Windows, molti possono essere trovati in rete, tuttavia non sempre i risultati ottenuti sono felici, specie per quanto riguarda le operazioni di recupero dei documenti Office. In questo caso specifico bisogna ricorrere ad una applicazione dedicata e completamente specializzata nel ripristinare i file Word, Excel e PowerPoint cancellati, Office Regenerator.

Office Regenerator supporta pienamente le estensioni .doc, .xls e pss e non solo è in grado di ritrovare efficacemente i file cancellati, ma agisce persino nella ricostruzione sia totale che parziale dei documenti corrotti o eccessivamente sovrascritti.

Il programma è stato concepito per analizzare in profondità il disco rigido, così da riuscire a recuperare i documenti anche nel caso di diverse formattazioni ed indipendentemente dal File System, quindi pienamente compatibile sia in ambiente NTFS che FAT.

Una volta installato il software devi selezionare il disco rigido dove eseguire la ricerca, per poi impostare la tipologia di file, ossia se recuperare un documento con estensione Word,  PowerPoint o Excel. Dopo aver scaricato il relativo pacchetto di compatibilità dal sito della Microsoft, il prossimo step da fare è selezionare il disco dove inserire i file temporanei, generati dal programma.

La durata della scansione del software dipende da diversi fattori, come la dimensione dell’hard disk da analizzare e le prestazioni della macchina (memoria RAM). Ti suggerisco di non aprire nel pc altre applicazioni, che possono influenzare in termini di velocità la scansione in corso.

Ad esclusione dei file Excel, i file Word e PowerPoint recuperati possono essere visualizzati in anteprima, insieme ad una serie di dettagli come le dimensioni e la data di creazione dei documenti.

Le caratteristiche generali del programma sono

recupero di documenti Microsoft Word 97-2010;

recupero di documenti Micorsoft Excel 97-2010;

recupero di documenti Micorsoft PowerPoint 97-2010;

ripristino dei documenti corrotti;

recupero dei documenti anche nel caso di hard disk fortemente danneggiati;

autosalvataggio di tutte le operazioni eseguite;

ricerca filtrata dei documenti che vuoi recuperare.

Office Regenerator è senza dubbio l’alternativa più autorevole sul mercato perrecuperare i documenti Office cancellati o corrotti nel sistema operativo Windows. Ovviamente il programma non è infallibile al 100% e ci sono situazioni nelle quali ritrovare il tuo file risulta praticamente impossibile per una serie di motivi, fra cui numerose formattazioni intercorse o presenze di virus che hanno fortemente danneggiato l’hard disk.

Convertire Foto Facebook in PDF

7 ago, 2015
admin
No Comments

Condividere le foto in Facebook è una delle attività più frequenti, come è dimostrato dalla bacheca del social network che è praticamente tappezzata di immagini di ogni tipo e gusto. Il problema nasce quando hai l’esigenza di condividere le fotografie del tuo profilo con chi non è iscritto in Facebook, dal momento che questi non ha la possibilità di visualizzare nel proprio computer il tuo account.

Ti chiederai se esistono ancora persone che non sono iscritte in Facebook. Si ma il problema non riguarda solamente chi non hai mai avuto intenzione di registrarsi, ma anche chi ha deciso di cancellarsi e non ha la minima intenzione di ritornarci. Allora che fare in questi casi. La prima soluzione che mi viene in mente è di scaricare le foto in una cartella del tuo pc, per poi comprimerla in formato zip e inviarla tramite posta elettronica o skype all’amico con cui vuoi condividere i tuoi scatti.

Anche se a prima vista questa strada possa sembrare la più semplice e veloce, in realtà trova impreparati molti utenti che non hanno molta dimestichezza con i programmi per estrarre gli archivi compressi, trovandosi quindi in panne quando devono gestire il file compresso che hai inviato.

Come ottima alternativa gratuita per condividere le foto di facebook con amici non iscritti al sito, ti suggerisco di dare un’occhiata a un noto servizio online, chiamato AlbumstoPDF.com, che ti consente di esplorare i tuoi album fotografici di facebook e di trasformarli in file PDF. I file PDF sono la soluzione ideale per la diffusione dei documenti e la loro visualizzazione non richiede alcuna conoscenza specifica se non aver installato il visualizzatore Adobe Reader, oramai integrato di default nei moderni sistemi operativi Windows.

AlbumstoPDF.com è realmente facile da utilizzare e non è altro che un’ applicazione per Facebook che si installa direttamente nel tuo profilo dopo che hai autorizzato l’accesso con la solita procedura guidata, tipica per l’attivazione dei programmi esterni che devono comunicare con i tuoi dati e file dell’account.

Dopo averla autorizzata per il tuo profilo, ti ritroverai automaticamente indirizzato nella pagina dove sono elencati tutti i tuoi album.

Se vuoi creare velocemente un file PDF dall’album clicca semplicemente il bottoneExpress PDF, altrimenti nel caso che desideri apportare le personalizzazioni incluse clicca la voce Customized PDF. Ciascuna foto del tuo album viene visualizzata e di default, come descrizione vengono prelevate quelle eventualmente presenti in Facebook, ad ogni modo puoi modificarle a tuo piacimento. Clicca la x affianco di ogni immagine per escluderla dal processo di elaborazione del documento PDF. Quando hai terminato, clicca il bottone Export PDF.

Oltre al file PDF generato, puoi scaricare anche il collage in formato jpg di tutte le immagini che hai inserito. Sia nella versione PDF che nella combinazione di immagini ti rimane impresso un file watermark, che puoi rimuovere acquistando la versione a pagamento.

 

Album to Pdf realizza quello che esattamente promette, ossia trasforma rapidamente i tuoi album in file PDF adatti per la condivisione o la stampa. Nulla di dire anche per la risoluzione delle immagini inserite nei PDF, che hanno dimostrato una qualità molto elevata e superiore rispetto a quanto mi sarei atteso. Consiglio vivamente di usare questo servizio.